Viaggio di Desideri in Europa

Viaggio di Desideri in Europa (27.9.1712 – 16.3.1713 e 11.8.1727 – 23.1.1728)

 

Il viaggio di Ippolito Desideri in Europa, qui riportato nel suo tracciato schematico e nella tabella itineraria, si svolse nell’andata prevalentemente per via marittima, mentre il ritorno avvenne soprattutto per via terrestre. A parte l’interesse per il resoconto del modo di viaggiare dell’epoca, hanno un importante rilievo le località, specialmente francesi, dove il missionario gesuita ha avuto incontri con eminenti personalità religiose e civili (anche della corte reale), attraverso i quali sono giunte in Europa le prime affidabili notizie sul Tibet e il buddhismo. A proposito degli incontri a La Flèche si veda il saggio di Alison Gopnik, Could David Hume Have Known about Buddhism? Charles François Dolu, the Royal College of La Flèche, and the Global Jesuit Intellectual Network. Fu presentato il 27 giugno 2008 al XVII Convegno annuale della World History Association (Seventeenth Annual World History Association Conference, Queen Mary, University of London) e pubblicato in “Hume Studies”, Vol. 35, n 1-2, 2009, pp. 5–28