Cornelis Wessels Cornelis Wessels


(Helmond, Brabante settentrionale, Olanda, 8.9.1880 – Maastricht, Limburgo, Olanda, 2.2.1964)

 

Geografo gesuita olandese. Entrato nella Compagnia di Gesù il 26.9.1899 e ordinato sacerdote il 24.8.1915. A lui si deve la scoperta, nell’Archivio Romano della Compagnia di Gesù (A.R.S.I.), di molte relazioni dei viaggi al Tibet, compiuti dai missionari gesuiti fra il XVII e il XVIII secolo. Ne trattò nel suo Early Jesuit Travellers in Central Asia. 1603-1721 (Martinus Nijhoff, The Hague, 1924, pp. XVI + 344 + 1 carta f.t.), divenuto un classico testo di riferimento.

Su Wessels si veda: W.J. van Balen, In memoriam. C. Wessels S.I., “Tijdschrift van het Koninklijk Nederlandsch Aardrijkskunding Genootschap”, a. 81, 1964, pp.139-140.

 

[Scheda redatta da Enzo G. Bargiacchi]

Scarica in formato PDF