Giuseppe TotaroGiuseppe Totaro


Giuseppe Totaro, nato a Gragnano (Napoli) il 16 agosto 1939, è residente in Pistoia dal 1941 quando il padre, magistrato, fu trasferito presso il Tribunale di Pistoia.

Sposato con la signora Isabella Poli dalla quale ha avuto cinque figli. Laureato in giurisprudenza il 7 dicembre 1962 presso l’Università degli Studi di Firenze, con una tesi di Diritto romano, è iscritto dal 17 dicenbre 1964 all’Albo degli Avvocati di Pistoia, dove esercita la libera professione. Ha svolto l’attività difensiva anche presso le magistrature superiori e di fronte alla Corte costituzionale.

E’ giudice tributario dal 1982; dal 1996 è componente della Commissione tributaria regionale della Toscana.

E’ stato fino al 1964 vice presidente diocesano della GIAC (Gioventù Italiana di Azione Cattolica).

E’ stato membro del Consiglio d’amministrazione dell’Ospedale del Ceppo, di Pistoia, dal 1975 al 1979 e del Comitato regionale di controllo degli Enti locali  (Co.Re.Co.) di Pistoia dal 1980 al 1985. E’ stato vice presidente dell’AIAS – Sezione di Pistoia – dal 1984 al 1994. Negli anni 1992 e 1993 è stato membro del C.d.A. della s.p.a. Gucci Parfums.

Dalla sua fondazione, promossa dalla Conferenza Episcopale Italiana nel 1974, fino al 1995, è  stato eletto segretario nazionale della Federazione Italiana Scuole Materne (F.I.S.M.), con sede in Roma, che associa circa 8.000 istituzioni di ogni parte d’Italia;  dal 1996 ne è il presidente; dal dicembre 2005 ne è presidente emerito a vita.

E’ membro del Consiglio Nazionale della Scuola Cattolica.

Dal 1988 al 1998 è stato componente italiano del Consiglio del Bureau International Catholique de l’Enfance (B.I.C.E.) con sede in Ginevra e rappresentante della stessa istituzione nella Fondazione Pro Pueris di diritto svizzero con sede in Ginevra.

E’ stato relatore in convegni nazionali  sulle riforme scolastiche, sull’assetto delle Istituzioni  Pubbliche di Assistenza e Beneficenza (I.P.A.B.); sulle varie legislazioni regionali in materia di diritto allo studio e di istituzioni non profit; sui diritti dei minori; sulla scuola cattolica; è stato relatore in numerosi convegni locali in oltre la metà delle provincie italiane di tutte le regioni.

Ha pubblicato un Manuale della scuola materna non statale in tre volumi (coautore del testo è il presidente di Sezione della Corte dei conti, dr. Antonio Caturano).

Hanno pubblicato suoi contributi i quotidiani “corriere della sera“, “il giorno“, “avvenire“, “Il Tirreno“,

Ha scritto articoli per la rivista francese “Esprit” (n. 11/1976) e per le riviste “aggiornamenti sociali“, “regioni e autonomie locali”, “rivista dell’istruzione“, “scuola materna“, nonché sulla rivista bimestrale della F.I.S.M., “prima i bambini”, giunta al n. 170, da lui fondata ed a lungo diretta.

E’ condirettore di “Notizie F.I.S.M.”, mensile di informazione giuridica della Federazione Italiana Scuole Materne.

Nel luglio 2002 è divenuto membro del Consiglio d’amministrazione della Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia. Ha lasciato l’incarico nel maggio 2005 per assumere la carica di consigliere di amministrazione e membro del Comitato esecutivo della Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia.

Il 28 aprile 2006 è stato nominato presidente dell’ UNISER, il Polo universitario pistoiese,intitolato ad Ippolito Desideri.

Scarica in formato PDF