Henri Hosten


(Ramskapelle, Fiandre occidentali, Belgio, 26.3.1873 – Bruxelles 16.4.1935)

Entrato nel 1891 nella Compagnia di Gesù, fu a lungo in India (Ceylon, oggi Sri Lanka; Calcutta; Darjeeling; Kurseong), dove si distinse come accurato ricercatore, raccoglitore di preziosi documenti e relazioni e come storico rigoroso del cristianesimo e delle missioni in India e nel Tibet.

Importante la sua ricerca sulle lettere e sui documenti di Ippolito Desideri, che produsse un lavoro caratterizzato da grande attenzione filologica e documentaria; pubblicato postumo, con molto ritardo, è ancora oggi uno strumento di grande utilità:

H. Hosten (ed.), Letters and other Papers of Fr. Ippolito Desideri, S.J., a Missionary in Tibet (1713-21). Edited and translated by the Rev. H. Hosten, S.J., “Journal of the Royal Asiatic Society of Bengal. Letters”, vol. IV, 1938, Article n. 24, pp. 567-767 [L’introduzione riporta in calce la dizione: «St. Joseph’s College, Darjeeling, Nov. 1, 1929»]. Questa opera è stata ristampata in volume nel 1998 [H. Hosten (ed.), A Missionary in Tibet. Letters and other Papers of Fr. Ippolito Desideri, S.J. (1713-1721). Edited and translated by Rev. H. Hosten, S.J., Cosmo Publications, New Delhi, 1998, pp. (4) + 201].

Su Hosten si veda il sito web:    http://www.goethals.org/hosten.htm

[Scheda redatta da Enzo G. Bargiacchi]

Scarica in formato PDF